Gruppo Grigolin

Giobatta Grigolin dà il via negli anni '50 alla sua avventura imprenditoriale nella preparazione della calce.
 
1963
Entra in funzione il primo forno di produzione di calce.
 
1966
Inizia la diversificazione delle attività. Viene realizzato un piccolo impianto di lavaggio e selezione della ghiaia. Sempre in quell'anno vengono costruite altre due fornaci, per un totale di tre forni.
 
1977
La famiglia Grigolin entra nel settore dei calcestruzzi preconfezionati acquisendo l'azienda SuperBeton. La strategia è ormai tracciata: creare un gruppo integrato di aziende in grado di fornire lavori diversificati e complementari dedicati alla piccola e alla grande utenza.
 
1982
L'azienda si assicura il controllo dell'Italghiaia, azienda specializzata nella produzione di conglomerati bituminosi. 
 
1990
Inizia il quinquennio fatto di numerose acquisizioni e di nuove attività intraprese sia nel settore dei calcestruzzi sia nel settore dei conglomerati bituminosi. Viene acquisita l'impresa Brussi Costruzioni, azienda di costruzioni stradali, per potersi espandere anche in questo mercato.
 
1997
ll processo di crescita del gruppo subisce una forte accelerazione attraverso l'acquisizione di numerose aziende che operano nel settore dei Conglomerati Bituminosi, dei calcestruzzi ed inerti. Con l'acquisizione di TesiSystem il gruppo entra nel settore dei prefabbricati. 

Oggi il gruppo è uno dei principali player a livello nazionale.
Le aziende del gruppo sono le seguenti:


      
        
 
 
×
 
 
×